Alain Couvreur

David e Rémi Couvreur rappresentano la settima generazione della Maison che si espande per 6,5 ettari nei territori di Prouilly, Branscourt e Unchair, ognuno dei quali particolarmente votato a un singolo vitigno: il terreno argilloso calcareo di Unchair è ideale per lo Chardonnay, il calcareo limoso di Branscourt favorisce il Pinot Noir, mentre il Meunier trova il suo equilibrio nel suolo sabbioso di Prouilly. La fermentazione e la vinificazione si svolgono in acciaio, i vini fanno la malolattica e affinano in bottiglia dai 2 ai 5 anni. Tutto ciò permette alle circa 60 mila bottiglie prodotte ogni anno di conservare i profumi e i sentori tipici di vitigno e terroir.
Mostra come Griglia Lista

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente