Cantine Dell'Angelo

La famiglia Muto, di cui Angelo è la terza generazione direttamente impegnata nei filari, ha deciso di difendere il reddito agricolo vinificando in proprio. L'agricoltura di Angelo è a basso impatto, proprio come quella del nonno e del padre , molto attenta alla salubrità del suolo, viene da dire già di per se ricchissimo di zolfo. Le parcelle di vigna si suddividono in due corpi: 5 ha in contrada Campanaro, immediatamente a ridosso delle antiche miniere; un altro ettaro è a Torre Favale , dove troneggia la torre di areazione dei cunicoli ormai dismessi. Le vinificazioni sono eseguite in maniera essenziale, svolte esclusivamente in acciaio per esaltare vigna e vitigno con maturazioni lente e controllate nel pieno rispetto della materia prima. Ne nascono il Greco di Tufo Miniere e il Greco di Tufo Torrefavale, vini sulfurei e marini, ricchi di personalità, creati con la collaborazione dell'enologo e amico Luigi Sarno. La produzione annua della cantina conta circa 22.000 bottiglie in totale.
Mostra come Griglia Lista

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente